Regolamento Didattica digitale Integrata

REGOLAMENTO PER LA DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA e DIDATTICA A DISTANZA

Premessa

Le lezioni in piattaforma utilizzando la/e piattaforma/e Gsuite e/o Collabora del RE AXIOS sono attività didattica a tutti gli effetti, alla quale sono tenuti docenti e alunni, come da disposizione ministeriale. Pertanto il sincrono equivale a lezione in classe ed è soggetto a valutazione.

Le lezioni, durante tutto il periodo di emergenza sanitaria e fino a quando non sarà possibile ritornare alla normale attività, si svolgeranno sia in presenza a scuola che a distanza con modalità sincrona integrata a rotazione.

Gli alunni per i quali è stata presentata una certificazione BES/DSA/H, frequenteranno, per quanto possibile, le lezioni sempre in presenza.

L’organizzazione oraria mirerà a un equilibrato bilanciamento tra attività in presenza e a distanza.

Ogni ora di lezione avrà la durata di 50 minuti per gli alunni collegati a distanza; per loro ci saranno 10 minuti di pausa tra un collegamento e l’altro. In questo breve tempo i docenti resteranno in aula per fare l’appello degli studenti in presenza, per avviare lo studio casalingo, per la predisposizione del materiale didattico e la dovuta sorveglianza degli alunni in aula.

Si assumono le seguenti specifiche disposizioni in merito alle norme di comportamento da tenere durante i collegamenti da parte di tutte le componenti della comunità scolastica relativamente al rispetto dell’altro, alla condivisione di documenti e alla tutela dei dati personali e di tutte le categorie date.

INDICAZIONI PER IL PERSONALE DOCENTE

  • Attraverso la/e piattaforma/e Gsuite e/o Collabora del RE AXIOS, che tutti i docenti sono tenuti ad utilizzare, si svolgeranno le lezioni quotidiane con la classe divisa nel gruppo in presenza e in quello a distanza .
  • Attraverso la medesima piattaforma Collabora, i docenti forniranno agli studenti strumenti di studio autonomo, indicazioni operative di studio per l’approfondimento disciplinare e per lo svolgimento di elaborati, materiali didattici autoprodotti, materiali didattici reperiti in rete (link) e le indicazioni per lo svolgimento delle attività.
  • Il registro elettronico va firmato e va registrata regolarmente la presenza dello studente.
  • Le videolezioni dovranno essere realizzate nel rispetto dell’orario didattico curricolare.
  • I docenti Tecnico – Pratici effettueranno le attività laboratoriali con un piccolo gruppo in presenza e la restante parte della classe parteciperà a distanza, sia essa in aula o a casa.
  • Le prove scritte quadrimestrali potranno essere somministrate in presenza in due giorni diversi
  • In caso di lookdown o chiusura parziale dell’Istituto, le prove degli studenti saranno custodite dai docenti e salvati in formato digitale.
  •  

INDICAZIONI PER GLI STUDENTI E PER LE FAMIGLIE

  • Gli studenti e i loro genitori/tutori SONO TENUTI alla consultazione quotidiana del Registro Elettronico e della sezione MESSAGGI di Collabora per ricevere comunicazioni, indicazioni operative e didattiche dai docenti.
  • Gli studenti si impegnano a frequentare le attività a distanza in modo responsabile e a svolgere i compiti assegnati.  La partecipazione eventuale alle chat/videochat/lezioni in streaming è soggetta alle stesse regole che determinano la buona convivenza in classe:

a. Vanno rispettati gli orari indicati dall’ orario d’Istituto. La presenza viene rilevata con regolare appello nominale e annotata sul registro elettronico.

b. È obbligatorio farsi trovare in luoghi e atteggiamenti che possano sviluppare un contesto didattico adeguato: al sincrono si partecipa vestiti decentemente ed escludendo dall'ambiente nel quale ci si trova persone che possano arrecare disturbo ai partecipanti con rumori o interferire durante la lezione. Spetta allo studente collocarsi in un ambiente in cui non vi siano rumori molesti di sottofondo.

c. Vanno evitati i collegamenti in gruppo;

d. Non si pranza o si fa colazione o altro durante la lezione; a tal uopo possono essere utilizzate le pause presenti tra le lezioni.

e. Le attività vanno svolte mostrandosi in video o comunque su richiesta del docente.

f. La   consegna   dei   compiti   richiesti   è   obbligatoria.   Il   termine   indicato   è   spostabile   previa giustificazione/informazione al Docente.

g. All'inizio del sincrono TUTTI attivano microfono e videocamera e su indicazione del Docente che tiene il sincrono effettuano la prova. Dopo l'appello sarà il docente ad indicare agli studenti di silenziare i microfoni. È obbligo degli studenti, solo in caso di disattivazione della cam, di riattivarla immediatamente su richiesta del docente, che nel corso della lezione effettuerà controlli sulla reale presenza degli studenti on line. Qualora lo studente non risponda alla richiesta del docente di attivare microfono e cam sarà considerato assente. Chi intende intervenire durante la lezione lo segnala riattivando il microfono e seguendo le norme di buon comportamento tenute in classe.

h. Gli studenti che lamenteranno difficoltà di connessione che non rispondono al vero verranno una prima volta richiamati al rispetto delle regole; in caso il comportamento scorretto, che provoca disturbo nell'effettuazione del sincrono, si ripeta, verrà sanzionato con annotazione sul Registro Elettronico.

i. La partecipazione al sincrono viene tracciata (cioè viene rilevata la presenza) ai fini della valutazione, dell'impegno e della partecipazione a fine anno.

j. Qualsiasi comportamento volto a provocare disturbo o perdita di tempo verrà sanzionato con annotazione sul Registro Elettronico, come da regolamento disciplinare.

k. L'alunno è responsabile del proprio account e delle proprie credenziali di accesso alla Didattica Digitale Integrata, che non vanno comunicati ad altri. In caso di accesso di estranei con le credenziali di uno studente, lo studente medesimo sarà ritenuto responsabile dell'intrusione, ai sensi della violazione della privacy dei partecipanti, e sanzionato secondo Regolamento di Istituto / Disciplina e normativa vigente.

l. I PCTO, i moduli PON, i corsi di recupero e tutte le altre attività didattiche e formative che la scuola mette in atto possono essere svolti anche in modalità a distanza o rispettando sempre le indicazioni del distanziamento fisico e di tutte le misure di prevenzione.

 

DISPOSIZIONI FINALI

Si ricorda agli studenti e ai genitori che anche durante la didattica digitale integrata, sono tenuti a rispettare le norme previste in tema di privacy e, ancora una volta, le seguenti norme di comportamento.

Lo studente e la famiglia si impegnano pertanto:

  • A conservare in sicurezza i personali dati di accesso al Registro Elettronico Axios e alla relativa piattaforma Collabora, nonché l’account di Gsuite e a non consentirne l'uso ad altre persone;
  • A comunicare immediatamente attraverso email all’Istituto o l’impossibilità ad accedere al proprio Account o il sospetto che altri possano accedervi, ed episodi come lo smarrimento o il furto della password;
  • A non diffondere eventuali informazioni riservate di cui venisse a conoscenza, relative all'attività delle altre persone che utilizzano il servizio;
  • Ad osservare le presenti norme di comportamento, pena la sospensione da parte dell’Istituto dell’account personale dello Studente e l’esclusione dalle attività di DDI e dai progetti correlati, nonché la somministrazione di sanzioni disciplinari come previste da normale Regolamento.
  • A non inviare mai lettere o comunicazioni a catena (es. catena di S. Antonio o altri sistemi di carattere "piramidale") che causano un inutile aumento del traffico in rete;
  • A non utilizzare la piattaforma in modo da danneggiare, molestare o offendere altre persone;
  • A non creare e/o trasmettere immagini, dati o materiali non consoni e pertinenti all’attività;
  • A non creare e/o trasmettere materiale offensivo per altre persone o enti;
  • quando si condividono documenti non si deve interferire, danneggiare o distruggere    il lavoro degli altri utenti;
  • A non violare la riservatezza degli altri utenti;
  • A utilizzare i servizi offerti solo ad uso esclusivo per le attività didattiche della Scuola;
  • A non diffondere in rete le attività realizzate con degli altri utenti;
  • A non diffondere in rete screenshot o fotografie relative alle attività di didattica a distanza;
  • A usare gli strumenti informatici e le piattaforme di DDI in modo accettabile e responsabile e mostrare considerazione e rispetto per gli altri utenti.

 

Tutti i comportamenti che arrecano danno agli altri studenti e ai docenti saranno discussi in sede di Consiglio di Classe, anche straordinario, e saranno sanzionati seguendo il Regolamento di Istituto e di Disciplina. Di ciò si terrà conto per la valutazione del comportamento.

Gli incontri Scuola – Famiglia si terranno a distanza su più giorni.  Genitori prenoteranno l’incontro con il docente mediante la messaggistica di Collabora. Il docente invierà un link al genitore dell’aula virtuale con relativo orario di partecipazione.

 I mesi stabiliti sono i seguenti:

  1. Dalla metà di novembre alla metà di dicembre.
  2. Dalla metà di marzo alla metà di aprile.

 Genitori e docenti, ovviamente, possono colloquiare dell’andamento didattico degli studenti ogniqualvolta si renda necessario, sia da parte dei docenti che dei genitori.