Criteri per l'attribuzione del credito scolastico

All’interno di ciascuna banda di oscillazione il C.d.C. attribuisce il credito scolastico tenendo conto dei seguenti indicatori:
1. il profitto
2. l’assiduità della frequenza
3. l’interesse e l’impegno nella partecipazione al dialogo educativo e alle attività integrative e complementari, quali le attività aggiuntive organizzate dall’Istituto e i corsi PON.
4. interesse e profitto relativi alla religione cattolica o all’attività alternativa.
Per frequenza assidua si intende: rare assenze, rari ingressi in ritardo, rare uscite anticipate.
Alunni promossi dopo il superamento dei debiti formativi.

Fatto salvo il requisito di frequenza, si attribuirà il massimo di banda solo in caso di M ≥ 6,75, 7,75, 8,75, 9,75 e la presenza di tutti gli altri requisiti. In caso di promozione dopo superamento dei debiti formativi si richiede anche che l’alunno sia stato promosso senza voto di consiglio.